Festa delle Creatività Giovanili 2024

Un progetto rivolto a giovani con background migratorio e a chiunque riconosca valore nell’interazione multiculturale attraverso Arte e Cultura.

A Cagliari, Quartu S.E., Sini, Macomer e altre aree della Sardegna.

Il progetto, a cura di Carovana SMI, sostiene la creatività dei giovani nel valore del viaggio e dell’interazione multiculturale, nel rispetto delle differenze e delle alterità.

Per rispondere al bisogno esteso e frequente di nuove forme di socialità, formazione e sviluppo che puntino alla cittadinanza multiculturale, determinato da una rilevante e feconda presenza di giovani immigrati nell’isola di Sardegna e delle relative famiglie, Carovana SMI opera in favore del radicamento e dell’interazione sinergica delle varie provenienze e vocazioni culturali e produttive, latenti nei territori in Sardegna, le attività proposte intendono fronteggiare le dinamiche di isolamento fisico e sociale dei giovani locali con background migratorio anche di seconda generazione, presenti sul territorio, fortemente acuite dalla pandemia passata. 

Obiettivo specifico e risultati attesi – L’obiettivo del programma è quello di favorire la professionalizzazione dei giovani con background migratorio, anche di 2° generazione, diminuire la dispersione scolastica e aumentare le opportunità lavorative. Lavorano in sinergia i settori delle arti multidisciplinari (teatro, danza, musica, video, arti visive), dello sport (calcio, nuoto, basket, scacchi, difesa personale e arti marziali), dei linguaggi informatico/digitali, e della cucina multiculturale e salutista.

Metodologia – La gerarchia docente-allievo viene ribaltata, per favorire un approccio di apprendimento botton-up, così da riconoscere il valore della competenza di ciascun partecipante e l’intero percorso sarà come una scrittura della propria autobiografia rispondendo alle seguenti domande: da dove vengo? dove sono ? e dove vorrei andare? Le sessioni di lavoro, ricerca, scambio e produzione di servizi avrà una cadenza settimanale e i percorsi saranno personalizzati a seconda degli interessi ei bisogni dei beneficiari. 

In programma – laboratori, itinerari urbani e ambientali, seminari, percorsi individuali, allenamenti, spettacoli, eventi pubblici anche multimediali con l’utilizzo di piattaforme digitali. Attraverso l’offerta di opportunità di sviluppo e di servizi per la formazione sulle arti performative multidisciplinari che dialogano con i linguaggi dello sport, dell’informatica, dell’audiovisivo, del settore agricolo e alimentare al fine di dotare ciascun partecipante di un adeguato bagaglio culturale che permetta la completa interazione nel contesto sardo-italiano, parallelamente alla valorizzazione e alla messa in gioco del proprio background culturale. Il programma comprende anche attività di educazione alla salute e alla cura, al rispetto ambientale e del paesaggio, alla cittadinanza attiva, alle economie circolari e solidali, all’auto imprenditoria sociale.

Leggi il programma completo sul PDF

Festa delle Creatività Giovanili è un progetto

sostenuto da Regione Autonoma Sardegna col PROGRAMMA ANNUALE IMMIGRAZIONE DI CUI L./R. 24 DICEMBRE 1990, N.46 “NORME DI TUTELA E DI PROMOZIONE DELLE CONDIZIONI DI VITA DEI LAVORATORI EXTRACOMUNITARI IN SARDEGNA”
“Progetti per il rafforzamento e la valorizzazione dei giovani con background migratorio” – Annualità 2023

A cura di Carovana SMI (capofila) con Eva Aiollàrt Mediterranee, Caritas S. Saturnino Cagliari, Colors of Life Phils – OdV, Le cœur sur la main, ImParis.