La città che viaggia

 

la-citta-che-viaggia-banner

 

Carovana SMI rilancia il progetto pluriennale La città che viaggia. Festa della creatività giovanile, con un ampio partenariato internazionale. Si è avviato nel 2017 e continua nel 2018.

La città che viaggia vuole essere un’agorà di produzione artistica innovativa, alimentata da scambi intergenerazionali e multiculturali per “navigare” e abitare i paesaggi urbani.

Dedicato alla professionalizzazione artistica e transettoriale di giovani e cittadini di diversa provenienza, che desiderano costruire nuove convivenze e consapevolezze sui valori di eco sostenibilità, solidarietà, diritto alla mobilità, difesa dell’ambiente, lotta contro la povertà, la discriminazione di genere, di etnia e di espressione.

La città che viaggia indaga le molteplici sfaccettature della mobilità per la formazione di cittadinanze multiculturali, attraverso workshop, visite guidate, mappature urbane, forme di arte partecipata e performativa.

Laboratorio transdisciplinare aperto alla città e nella città: presidio permanente e attivo che da chiavi in mano ai giovani interlocutori, per la fondazione di un gruppo di progettazione e realizzazione partecipata delle azioni previste.

Si è avviato un percorso condiviso tra i partecipanti che faccia emergere e rilevare le aspirazioni dei giovani interlocutori e di altri protagonisti del viaggio, per tracciare e mappare mondi nuovi, futuri possibili, dove muoversi con fluidità tra sé e l’altro.

Si è lanciato quindi l’invito a partecipare al team creativo e organizzativo a diversi giovani creativi, con la forte collaborazione del Liceo Artistico di Cagliari Foisio Fois, per la realizzazione della Festa delle creatività giovanili, attraverso percorsi di arte partecipata che raccolgano le migliori proposte dei giovani creativi e innovatori di provenienza anche internazionale”.

Si è avviato il percorso dal 17 al 21 ottobre alla Manifattura Tabacchi di Cagliari, con Officine&Ideali: incontri intensivi rivolti a giovani e adulti interessati, per la presentazione di progetti, idee, temi di riflessione, laboratori che porteranno ad organizzare il festival a Cagliari, dall’10 al 15 dicembre 2018: 5 giornate di  mobilità creativa nella città, collegando luoghi e persone che si sentono distanti. 

 

La città che viaggia è uno dei programmi dedicati ai giovani, promossi dalla rete 10Nodi  (http://www.10nodi.it), coordinata da SardegnaTeatro, che coinvolge diversi organismi artistici e di spettacolo: Cada Die Teatro, SardegnaTeatro, Spaziomusica, SpazioDanza, Carovana SMI.

I partner mettono in sinergia i loro progetti/giovani e la rete coordina le adesioni che arrivano dalle diverse Istituzioni formative e dai giovani creativi coinvolti, in modo da garantire ai partecipanti un percorso coerente e articolato.

Le azioni in calendario rientrano nel programma di Alternanza Scuola Lavoro, partner centrale di questo progetto è il Liceo Artistico di Cagliari Foisio Fois e la Caritas di Cagliari

———————–

La città che viaggia è realizzato con il partenariato di: Assessorato per gli Affari Generali, Personale e Riforma, Regione Autonoma della Sardegna. Ministero della Giustizia, Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità, Centro per la Giustizia Minorile per la Sardegna – Servizio Tecnico, Fondazione Sardegna Film Commission (FSFC), Comune di Cagliari, SardegnaTeatro, Across Asia Film Festival, Rete 10nodi Festival d’Autunno, SpazioDanza, Co.Sa.S. (Comitato Sardo di Solidarietà), Associazione Casa Emmaus Impresa Sociale, Liceo Artistico e Musicale Statale, Foiso Fois, Cagliari, Liceo Classico Siotto di Cagliari, associazione Sustainable Happyness, Associazione di promozione sociale progetto Barega, AMAL Sardegna Marocco, Associazione Eva Aiollàart Mediteranée, Caritas San Saturnino-Cagliari Fondazione Onlus, Gruppo Umana Solidarietà (G.U.S) G. Puletti, Associazione Culturale True Blue Blooded Guardians Brotherhood Incorporated della Comunità Filippina in Sardegna, OCI, Associazione Ucraina in Sardegna, CadaDie Teatro, Fondazione Archivio Diaristico Nazionale ONLUS, Anghiari HDA, Stalker Teatro Piemonte, Cultural Association Art Kontac – Albania, EduFuture –Finlandia, Ajial Al Ghad Association – Marocco, Muska Maghedda – Olanda, Leish Troupe – Siria, Citizenship  League- Siria/Libano, Human Rights 360 – Grecia, Caochangdi Workstation – Cina, Aurora Artist Residency Program and Space (AARPS) – Filippine, Rete Euromed Francia (REF), Plexus International

 

Direzione artistica: Ornella D’Agostino
Direzione organizzativa e ricerca sociale: Alessandro Melis
Segreteria amministrativa: Anna Maria Angelini
Comunicazione: Alessandra Marchi e SardegnaTeatro
Ufficio Stampa: Sabrina Zedda
Grafica: Pietro Medda

 

Contatti: carovana.smi@gmail.com / cell. 3393537727