Calendario degli eventi aperti al pubblico

locandina navigare i confini
Hostel Marina, Cagliari 18 luglio, ore 19,30
Cartoline video. Presentazione dei risultati del laboratorio a cura di Marc Mercier con Matteo Fadda e Ornella D’Agostino. 
proiezione cartoline video

Proiezione dei lavori del video artista Marc Mercier presso il Lazzaretto, Cagliari

Migrazioni di corpi e d’immagini. Presentazione della rassegna di video d’arte dall’archivio del Festival di “Instants Video” Marsiglia a cura di Marc Mercier.
Pamaa – part of the series 18-12 (31’35 – 2013/14) / Clémence b.t.d. Barret (Francia/Thailandia)
Yellow tea cup : Refugees at sea (2’58 – 2016) / Cheryl Pagurek (Canada)
Mare Mediterraneum (9’ – 2016) / Beate Hecher and Markus Keim (Austria)
The future (3’59 – 2014) / Gouri Mounir (Algeria)
Bimbambukila (Les souvenirs) (6’ – 2012) / Nsana Banimba Jussie (Congo)
Fragility of Nature (2’57 – 2014) / Abdoul-Ganiou Dermani (Togo/Germania)
“Pop Art – On The Map” Andy Warhol by Pablo Caviedes(2’55 – 2015) / Pablo Caviedes (Ecuador/USA)
Home (5’53 – 2016) / Silvia De Gennaro (Italia)
Awakening (1’40 – 2016) / Arzus Yayintas (Turchia)
Lampedusa (14’ – 2015) / Mariangela Ciccarello e Philip Cartelli (Italia/USA)


Centro sportivo Scuola Basket – CEP, Via Talete 1, Cagliari
19/20 luglio, ore 18.00 / 22.00

Music BasketBall. Corso di basket con Massimo Antonelli (ex campione della squadra di Basket Virtus Bologna e fondatore del metodo Music Basket Ball). Un metodo innovativo e divertente che usa la musica per insegnare i fondamentali della pallacanestro.
Corso di basket con Massimo Antonelli

20 luglio, ore 21
Music BasketBall. InterAzioni performative di hip hop con Nippon (Ormus Force) e i rapper di Navigare i Confini.

basketballProgetto Calcio Sant’Elia, Via Schiavazzi, Cagliari
21 luglio, ore 19.00
Calcio oltre i Confini. Partita di calcio di promozione di un progetto sportivo accessibile ai calciatori migranti. Intermezzi performativi di danza e musica.

Spazi urbani e case di Cagliari
21/23 luglio
Navigare i confini. Installazioni, flash mob, incursioni urbane, azioni partecipate, percorsi sensoriali, racconti di storie di viaggio a cura dei partecipanti e artisti in residenza.
Visita casa Aman
Visita casa Aman
Navigare i confini
 
Centro d’arte e cultura comunale il Lazzaretto, Via dei Navigatori, Cagliari

22 luglio, ore 17.30

Tavola rotonda, moderata da Patrizia Manduchi, docente del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Cagliari, con l’intervento di rappresentanti istituzionali della Regione Sardegna, del Comune di Cagliari e di altri enti locali, e i partner del progetto.

A partire dalle testimonianze dei partecipanti al progetto Navigare i Confini, provenienti da origini culturali diverse, l’incontro favorisce lo scambio d’esperienze per lo sviluppo responsabile e sostenibile dei territori; comprende la presentazione di modelli innovativi in aree urbane e rurali per l’interazione multiculturale e il rinforzo di politiche transfrontaliere con i paesi d’origine degli immigrati. Intervengono inoltre:
– Maurizio Davoli, Presidente dell’AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile)
– Kilap Gueye (presidente Associazione Sunugaal, mediatore culturale)
– Enrico Marletto, Presidente Viaggi Solidali e rappresentante del Progetto Internazionale Migrantour
– Gerarda Ventura, Presidente ConMe – Contemporaneo Mediterraneo
– Giovanna Tanzarella, militante storica del Mediteranneo e Vicepresidente del Reseau Euromed France
– Giuseppe Tomasini, rappresentante Associazione Ex Rossoblu e ispiratore del Progetto Calcio Oltre i Confini
– Franco Contu, co-fondatore di Sardex
– Massimo Mancini (direttore TRIC Sardegna, referente progetto NOIS-Human / MigrArti)
tavola rotonda Lazzaretto
Centro d’arte e cultura comunale il Lazzaretto, Via dei Navigatori, Cagliari
23 luglio
Palestina in Sardegna. Festa a cura dell’associazione “Sardegna Palestina” con Carovana SMI ore 18.00
Mostra artigianato Palestinese, Abiti tradizionali, Videoinstallazioni (filmati storici e di repertorio della Palestina pre-1948) ore 19.30

Resistenza artistica in Palestina. Programmazione di video a cura del Festival di video arte Les Instants Vidéo di Marsiglia: Sweat (4’36 – 2015) / Hasan Tanji (Palestina)

Transit (6’30 – 2004) / Taysir Batniji (Paestina), Chic point (Fashion for Israeli checkpoints) di Sharif Waked (Palestina, 2003) 7’, Damage di Rania Stephan (Libano, 2009) 2’, Statement / Lucia Ahmad (Palestina, 2012) 2’
Fractalegance (0’51 – 2016) / Rawan Obaid (Palestina/Emirati Arabi Uniti), Polyphonie Poétique Urbaine (Ramallah) / Marc Mercier e Kefah Fanni (Francia/Palestina, 2011) 9’41, Corrida urbaine / Marc Mercier (France, 2008) 3’15
 
ore 20.30
Cena palestinese. È gradita prenotazione al cell: 338378854
 
ore 21.00
Se fossi una candela nel buio. Spettacolo a cura dei SANDAL FALASTIN.
 
Ensemble di danza, musica e teatro.
Direzione artistica di Fabrizio Lai…
… con la partecipazione straordinaria di:
– Alia Sellami, cantante e musicista tunisina
– Omar Suboh, cantante e membro rappresentante della comunità palestinese in Sardegna
– Ahmed Tanbouz, percussionista cantante palestinese
– Rana Jammoul, lettrice libanese
– Alice Cardia, danzatrice
– Fatima Dakik, danzatrice e coreografa marocchina
 
SANDAL FALASTIN:
– Teatro: Valentina Sulas
– Musica: Fabrizio Lai, Ivana Busu, Marco Ammar, Mubin Dunen, Giancarlo Murranca, Andrea Loche
– Danza: Elisabetta Piana, Silvia Bandini, Cristiana Mura
– Letture arabo / italiano: Laura Salaris, Alice Agus, Darwish, Nasrallah, Kanafani festa sardo palestinese
 
Lazzaretto e quartiere di Sant’Elia, Cagliari, 24 luglio
Festa d’arte e di popolo a Sant’Elia
Navigare i confini. Rito in mare in onore del profeta Elia e dei migranti, in occasione della celebrazione patronale del quartiere di S.Elia, in collaborazione con i pescatori e la comunità di Sant’Elia: processione con le barche e i pescherecci, musica, canti e poemi dal mare a cura degli artisti e partecipanti del progetto, testo di Carlo Antonio Borghi.

P1210428

Navigare i Confini. Tra Asia e Africa in un’isola che c’è! 
ore 20.00
Performance, installazioni video, percorsi sensoriali, con i partecipanti ai laboratori e a cura degli artisti e mediatori del programma
 
Alia Sellami (cantante e compositrice tunisina)
Said Ait Elmoumen (coreografo marocchino)
Maria Benoni (teatro del movimento e del comico)
Marc Mercier (video artista direttore del Festival di Video Arte di Marsiglia)
Fatima Dakik (coreografa marocchina in Sardegna)
Mamadou M’Bengue (mediatore culturale de La Carovana e artista della narrazione)
Celerina de Claro (mediatrice culturale filippina)
Ornella D’Agostino (direttrice artistica di Carovana SMI, regia e danza per Navigare i Confini)
 
ore 21.30
InterNation Disco: serata danzante con il DJ DYAS Said Ait Elmoumen. Interventi musicali e coreografici a cura dei partecipanti e degli artisti del progetto.
P1210585
Altri eventi
 
Centro d’arte e cultura comunale il Lazzaretto, Via dei Navigatori, Cagliari
21 – 23 luglio
Mostra di Artigianato e Costumi Palestinesi, Videoinstallazione con filmati storici e di repertorio della Palestina prima del ’48, le città storiche Haifa, Jaffa, Nablus, Gerusalemme, a cura dell’associazione Amici Sardegna Palestina.
 
22 – 24 luglio
Migrazioni di corpi e d’immagini. Installazione video d’arte dall’archivio del Festival di “Instants Video” Marsiglia a cura di Marc Mercier.
Dal Ciusa a….Ciusa (Francesco), mostra di disegni e dipinti dei corsisti dell’ex CTP 23, Scuola Media “Ciusa”, via Meilogi, Cagliari; un progetto di Marina Pisano in collaborazione con Franca Angioi.
 
Crediti
– Direzione artistica: Ornella D’Agostino
– Azione sociale: Alessandro Melis
– Mediazione culturale: Celerina de Claro, Mamadou M’Bengue
– Segreteria organizzativa: Anna Maria Angelini, Elisabetta Krawczyk
– Allestimenti tecnici: Enrico Sau e Andrea Locci
– Ufficio stampa: Sabrina Zedda
– Comunicazione web e social media: Gianmarco Murru e Raimondo Caddeo
– Grafica: Serge Salis con Peter Ositadinma Ani e Siwewku Destiny Emmanuel
– Foto: Ignazio Dessì, Ernest Riva e Siwewku Destiny Emmanuel